martedì 20 novembre 2007

La verità...di tre quarti

"Quando si guarda la verità solo di profilo o di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia". Così dice Gustave Flaubert. Chi guarda la verità di profilo normalmente non fa molti danni, si rende conto abbastanza facilmente che si tratta di mezza verità. I più tristi finiscono per pensare che la verità sia sempre mezza, e arrivano a dimezzare così la loro stessa vita. Ma i più pericolosi sono quelli che arrivano a guardare la verità di tre quarti, perchè sono spesso molto intelligenti, ma non abbastanza sobri da ricordarsi che tre quarti non vale mai un intero. Infine quei "pochi" che la verità "sanno guardarla" in faccia. L'unica cosa qui che riesco a immaginare è che gli occhi di quei pochi non saranno più gli stessi.

1 commento:

il moralista... ha detto...

"Ora noi vediamo per mezzo di uno specchio, in enigma, allora vedremo faccia a faccia". (1 Cor)... Ma "allora" potrebbe anche essere un po' ora?

e... la verità nello specchio è comunque intera o semplicemente capovolta?