giovedì 29 gennaio 2009

Giosuè in Palestina



Qualche giorno fa Giosuè si avvicina alla mamma appena svegliato e le fa:

- Mamma ho fatto il sogno più brutto di tutti.

Io ero andato in Palestina perché c'era ancora la guerra, dovevo andare perché doveva finire. Sono andato e mi hanno ucciso.

- E tu hai avuto paura, piangevi?

- Sì ma senza lacrime, per non svegliare Elisa e te.





3 commenti:

er moviola ha detto...

Giosuè. Un eroe!

il moralista ha detto...

eroe silezioso o vittima del complesso di Atlante? Comunque sia, Giosué, bimbo mio, che cuore!

Anonimo ha detto...

...Dovevo andare perchè doveva finire...nella sua innocenza di bambino, grande profondità di pensiero.Un bacione Giosuè